SAP Graduatoria provvisoria - Comune di Carnate

archivio notizie - Comune di Carnate

SAP Graduatoria provvisoria

 

Il 02 ottobre alle ore 16:00 si è chiuso l’avviso pubblico per l’assegnazione di unità abitative destinate ai servizi abitativi pubblici.

Entro cinque giorni dalla scadenza del termine per la presentazione delle domande, i Comuni e le ALER devono approvare, con specifico provvedimento, le graduatorie provvisorie di rispettiva competenza. Le graduatorie provvisorie devono essere pubblicate all'albo pretorio del Comune, per le unità abitative di proprietà comunale, e nei siti istituzionali degli enti proprietari.

 

Le graduatorie sono formate ordinando le domande dei nuclei familiari secondo il valore decrescente dell'indicatore della situazione di bisogno abitativo (ISBAR); Nel caso di domande con pari punteggio, la posizione in graduatoria è determinata in base ai seguenti criteri, in ordine di priorità:

  1. maggiore durata del periodo di residenza sul territorio comunale;
  2. maggiore durata del periodo di residenza sul territorio regionale;
  3. punteggio della condizione di disagio familiare più elevato;
  4. punteggio della condizione di disagio abitativo più elevato;
  5. punteggio della condizione di disagio economico più elevato.

 

Entro quindici giorni dalla pubblicazione delle graduatorie provvisorie i cittadini hanno possibilità di presentare richiesta di rettifica del punteggio per il riconoscimento dell'invalidità civile che sia stata conseguita all'esito di un procedimento avviato prima del termine dell’avviso, come specificato all’art. 12 comma 7 del Regolamento Regionale del 4 agosto 2017 n. 4.

Dopo aver verificato la documentazione, è necessario accedere alla piattaforma ed eseguire la rettifica della domanda con esclusivo riferimento all’invalidità.  La piattaforma, in automatico, aggiorna il punteggio e riposiziona il cittadino nelle graduatorie; tali variazioni saranno visibili solo nella graduatoria definitiva.

Le graduatorie definitive devono essere pubblicate nei successivi cinque giorni nella piattaforma regionale informatica, all’albo pretorio del Comune, per le unità abitative di proprietà comunale, e nei siti istituzionali degli enti proprietari (art. 12 comma 9 del Regolamento Regionale del 4 agosto 2017 n. 4).


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (10 valutazioni)